Ayurveda

ANTICA. ATTUALISSIMA

La "Scienza della Vita"
La tradizione millenaria dell'India vedica
BACK - AYURVEDA INDEX

La ``Scienza della Vita``

L’Ayurveda è un sistema di pensiero nato nell’India vedica, le cui origini leggendarie risalgono a un tempo molto antico, a oltre 5000 anni fa.

Non e’ semplicemente un’antica medicina indiana, ma è considerata una vera e propria Scienza della Vita che racchiude l’insieme degli aspetti fisici, psichici e spirituali che riguardano l’uomo.
Ayurveda e’ un preciso sistema di interpretazione della realta’. E’ l’espressione piu’ alta di un pensiero che vede l’universo e le singole parti che lo compongono come qualcosa di unico e indissolubile.

L’uomo, la natura e l’universo, soggetti alle medesime leggi e costituiti dagli stessi 5 Elementi, diventano un organismo unico, un insieme organico dove ognuno e’ parte di un Tutto che lo comprende. Ayurveda e’ un sistema di medicina che non si occupa solo della malattia e della sua cura attraverso il ripristino di un equilibrio energetico interno, ma vuole essere scienza della salute integrata e completa.

Un sistema che poggia su tutti quegli elementi che concorrono a fare della nostra vita, una vita sana, lunga, felice e di beneficio agli altri.

Ayurveda, Scienza dei Dosha

Ayurveda e’ anche la scienza dei Dosha, le tre Energie che controllano tutti i processi fisici e mentali all’interno dell’organismo umano. I Dosha sono responsabili delle funzioni psichiche, della coordinazione degli organi di senso, delle reazioni bio-chimiche del corpo.

Vata, “cio’ che muove le cose”, e’ il Vento. Significa il movimento, la creativita’, gli orizzonti infiniti. Controlla il sistema nervoso e l’equilibrio sensoriale; determina l’orientamento e la direzione. E’ freddo, secco e leggero.

Pitta, “cio’ che digerisce le cose”, e’ il Fuoco. Significa scaldare, cuocere, trasformare. E’ responsabile di tutte le reazioni metaboliche dell’organismo cosi’ come della digestione dei pensieri e delle immagini. E’ caldo, untuoso e leggero.

Kapha, “cio’ che tiene unite le cose”, e’ l’Acqua. Significa adesione, viscosita’, stabilita’. E’ la base della nostra struttura emozionale, controlla i liquidi del corpo, e’ responsabile del nutrimento dei tessuti. E’ freddo, umido, pesante.

Ayurveda e’ anche la scienza dei Dosha, ovvero le tre Energie che, secondo questa visione, controllano tutti i processi fisici e mentali all’interno dell’organismo umano.
I Dosha sono responsabili delle funzioni psichiche, della coordinazione degli organi di senso, delle reazioni bio-chimiche del corpo.

Ed è proprio l’equilibrio dei Dosha, la sua qualità, a determinare salute o malattia, secondo l’Ayurveda.

Vata, “cio’ che muove le cose”, e’ il Vento. Significa il movimento, la creativita’, gli orizzonti infiniti. Controlla il sistema nervoso e l’equilibrio sensoriale; determina l’orientamento e la direzione. E’ freddo, secco e leggero.

Pitta, “cio’ che digerisce le cose”, e’ il Fuoco. Significa scaldare, cuocere, trasformare. E’ responsabile di tutte le reazioni metaboliche dell’organismo cosi’ come della digestione dei pensieri e delle immagini. E’ caldo, untuoso e leggero.

Kapha, “cio’ che tiene unite le cose”, e’ l’Acqua. Significa adesione, viscosita’, stabilita’. E’ la base della nostra struttura emozionale, controlla i liquidi del corpo, e’ responsabile del nutrimento dei tessuti. E’ freddo, umido, pesante.

L’equilibrio dei Dosha è naturalmente instabile, e lavorare per quello è lo scopo, sia che si tratti di terapia che di semplice azione esterna, sulla pelle e sui suoi inestetismi.